Un viaggio di nozze da sogno in un paradiso terrestre? Sicuramente in Polinesia!
Si trova in pieno Oceano Pacifico, in un triangolo tra la Nuova Zelanda, l’Isola di Pasqua e le Hawaii.


borabora1
Le più famose dell’arcipelago sono sicuramente le isole della Società, in particolare Tahiti, Bora Bora, Moorea, Huanine, Raiatea, Thaa e Maupuiti. Sono tutte isole vulcaniche, con montagne ricoperte da una folta vegetazione e contornate da una bellissima barriera corallina.
moorea borabora2

Per quanto riguarda il clima, le temperature sono gradevoli durante tutto l’anno (27°C di media, mentre l’acqua delle lagune è intorno ai 26°C), divise in due stagioni: una più calda e umida, da novembre a marzo, e una più secca da aprile ad ottobre.
Un luogo d’incanto dove concedersi al relax puro, adattandosi ai tempi molto lenti delle giornate, ma anche un’occasione per fare escursioni a diretto contatto con una ricchissima flora e fauna tipici.

Tra i souvenir tipici: l’olio di Monoi, estratto dai fiori di Tiarè (clicca qui per maggiori info); cappelli e cesti intrecciati con fibre vegetali, i tiki, sculture di legno che rappresentano divinità locali; e le stupende perle nere di Tahiti (anche se molto costose).

Cosa ricorderete della Polinesia Francese:
– i colori: spiagge bianchissime, acqua di tutte le tonalità di azzurro, blu e verde, la vegetazione rigogliosa;
– i fiori di tiarè, bianchi, che troverete ovunque e che vi offriranno a ogni occasione, da mettere tra i capelli o intrecciati in collane di benvenuto;
– i tanti bungalow overwater, alloggio tipico di queste isole;
– i pesci, coloratissimi e numerosissimi, che nuotano anche a riva;
pesci

razza
la sera che cala prestissimo (alle 21 è già buio e non c’è nessuno svago o locale dove far “notte”);
– la popolazione locale, che ha ritmi molto lenti e rilassati per fare qualsiasi cosa.

Cosa non potete perdere nel vostro viaggio in Polinesia:
– fare un’escursione in mare: la fauna marina è numerosissima, verrete invasi da un arcobaleno di colori, avrete la possibilità di vedere le murene, le razze, gli squali, e di nuotarci insieme! Se potete, portatevi una macchina fotografica subacquea;
– comprarvi una boccetta di olio di Monoi e una perla nera (quest’ultima meglio farsela regalare!);
– alloggiare in un bungalow overwater, e godervi la pace e il relax di questi luoghi lontani dalla vita di tutti i giorni.
motu

Dove abbiamo soggiornato:
Catena Sofitel. Bella posizione, buona varietà di cibo (da consigliare comunque la pensione completa), bungalow curati e buona presentazione generale.
In generale, il Sofitel dell’isola di Moorea è decisamente molto bello e da consigliare; mentre il Sofitel di Bora Bora è meno recente e lussuoso, ma comunque carino.

LEGGI ALTRO DELLA SEZIONE VIAGGI E PASSIONI

Potrebbe interessarti anche:

Vacanza in Kenya e Safari allo Tsavo
jambo

2 Comments

    1. Ciao Gianluca,
      ti consiglio anche io di fare la mezza pensione, in genere il cibo è sempre abbondante nei resort ed è comunque possibile fare acquisti nei supermercatini delle isole. Per un viaggio di nozze ti consiglio di rivolgerti a Cartorange, che lavora con Kuoni, un tour operator ottimo per un viaggio in Polinesia!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *