Tag Archives: trucco

Corso di make-up con Chanel Come truccarsi secondo le tendenze 2017

Quasi tutte le donne amano truccarsi, e io sono sicuramente tra quelle! Ma si sa, il make-up bisogna anche saperlo un po’ stendere, se si vuole un buon risultato!
Alzi la mano chi non è mai uscita di casa pensando di essere perfetta, per poi scoprire di aver lasciato una bella riga di fondotinta sotto al mento, oppure la matita occhi sbavata.
O ancora, una riga di eyeliner sbilenca, magari più spessa su un occhio, e più sottile sull’altro.

Quindi, quando ho avuto la possibilità di seguire un corso di make-up, mi ci sono avvicinata curiosa e fiduciosa. Così, grazie a un brand di altissima qualità come Chanel, ho avuto modo di cimentarmi con le tendenze trucco 2017.

Certo, tutto questo porta già con sé alcuni grandi vantaggi:
Continue reading Corso di make-up con Chanel Come truccarsi secondo le tendenze 2017

Contouring, cos’è e come realizzarlo Scopri la tecnica per scolpire il tuo viso e farti più bella

Avete mai sentito parlare del contouring? È una tecnica di make-up molto utilizzata in televisione e nel cinema, per far risaltare la bellezza del viso. Grazie a un giusto gioco di luci e ombre, infatti, è possibile nascondere i difetti e dare risalto ai punti di forza.

Per avere un incarnato ottimale, il fondotinta non è sufficiente, in quanto sì uniforma, ma lascia un effetto “piatto” sul nostro viso.
Il contouring permette invece di dargli tridimensionalità, grazie a pochi ma precisi accorgimenti.

Si può realizzare sia utilizzando due fondotinta di nuance diverse, sia delle ciprie o terre di tonalità più chiara e più scura. L’importante per entrambi è con non contengano glitter, ma siano al contrario opachi e non tendenti all’arancio.

Come suggerito dal nome, si procederà poi a “contornare” il nostro viso, ricordando il principio per cui il colore scuro rimpicciolisce, mentre quello chiaro ingrandisce.

Ecco allora che utilizzeremo la nuance più chiara per l’arcata sopraccigliare, mentre quella più scura sui lati del naso.

Contouring

Per dare tridimensionalità al viso, si realizza una striscia scura lungo lo zigomo, partendo dall’orecchio e scendendo fino alla metà dell’occhio, seguendo l’arcata inferiore dell’osso dello zigomo. Subito sopra e sotto, si applica invece la tonalità chiara, e si sfuma tutto in maniera omogenea con un pennello.
Continue reading Contouring, cos’è e come realizzarlo Scopri la tecnica per scolpire il tuo viso e farti più bella

I cambiamenti di una donna tra quando va a letto e quando si alza Meglio prima di andare a letto, o meglio appena alzate?

Tante persone prendono in giro noi donne dicendo che al mattino siamo completamente diverse da quando andiamo a dormire.
Immagini, fumetti, barzellette, …
Del tipo che la sera andiamo a letto che siamo perfette, e la mattina, quando ci alziamo, siamo irriconoscibili. Tra capelli spettinati, occhi gonfi, viso struccato, sguardo assonnato.

Per me invece, non è esattamente così.
Almeno, forse è così quando una coppia è ancora all’inizio, ma neanche tanto.

widow-1148929_960_720

All’inizio forse tendi ad andare a letto ancora tutta bella truccata e pettinata, e ti punti la sveglia prima di lui in modo da riassettarti in bagno prima che apra gli occhi.

Continue reading I cambiamenti di una donna tra quando va a letto e quando si alza Meglio prima di andare a letto, o meglio appena alzate?

Idee originali per Carnevale Come truccarsi per Carnevale

Siete arrivate all’ultimo e ora non sapete come truccarvi a Carnevale?
Ecco qualche idea originale!

Il quadro cubista.

carnevale_cubismo

Il vostro viso come un quadro cubista. Stendete una base di fondotinta su tutto il viso, labbra comprese. Con una matita nera, disegnate gli occhi, le ciglia, il naso, cercando di non mantenere le proporzioni. Da una parte rimpicciolite, dall’altra ingrandite. Disegnate delle labbra di fianco alle vostre e coloratele con una matita labbra o un rossetto.
Stendete del fard sulle guance, ad altezze diverse.
Se volete, completate prendendo un cartoncino in cui “incorniciarvi”!

Con lo stesso principio, si possono realizzare altri generi di trucco:
effetto pixel, disegnando dei quadrati sul vostro viso e riempiendoli con colori ad effetto naturale;

IMG_1052

 

 

 

 

effetto pop art, punteggiandovi il viso e utilizzando colori accesi per truccare occhi e labbra;
effetto disegno / cartone animato, disegnando con una matita nera tutti i contorni del viso;
effetto animalier, realizzando dei baffi e un nasino nero da gatte, piuttosto che tigri o panda, leopardi o coniglietti, a seconda dei vostri gusti;
effetto fluo, bellissimo se andrete a qualche festa nei locali la sera, per brillare anche al buio, utilizzando trucchi fosforescenti e braccialetti o occhiali che si illuminano.

Carnevale di Venezia 2010

 

 

 

 

Oppure ancora, potete semplicemente acquistare degli accessori: ciglia finte colorate e vistose, un cappello particolare, una parrucca, orecchie da elfo, una maschera da mettere davanti agli occhi.

Buon divertimento!

LEGGI ALTRO DELLA SEZIONE FAI DA TE

Truccarsi con le matite!

Matite, matite e ancora matite!

Se ci fate caso, in ogni profumeria esistono tantissime matite occhi di qualsiasi tipo di colore e tonalità, per cui … perché non truccarsi unicamente utilizzando le matite?
Invece che sporcarsi le dita con ombretti o utilizzare pennellini vari, le matite sono comode da impugnare, morbide, facili da sfumare e da cancellare in caso di errori.
occhio1

 

 

 

 

 

 

Sono un oggetto che siamo abituate a tenere in mano spesso, fin da piccole, per scrivere, disegnare, eccetera, per cui maneggiarle ci risulta naturalmente più facile!
In generale, una riga nera sulla palpebra superiore, appena sopra le ciglia, conferisce già da sola uno sguardo più intenso.

Basta aggiungere un po’ di mascara, e siamo già semplicemente ma perfettamente truccate.
Ma con l’aggiunta di altri colori, possiamo rendere il nostro sguardo ancora più magnetico!
Scegliete dei colori che più si intonino al vostro iride, oppure ai vestiti della giornata!
Realizzando semplicemente un paio di righe sopra e sotto le ciglia, potrete ottenere tantissimi trucchi diversi con lo stesso principio!

E allora via a nero e oro, nero e azzurro, azzurro e blu, nero e rosa, rosa e verde, verde e oro, e tutti gli abbinamenti che più vi piacciono!
Per un look giovane e assolutamente estivo / primaverile!

Sparkling lips!

Ecco un’idea per delle labbra scintillanti!
Brillerete di luce e attirerete sicuramente l’attenzione! Vi sentirete belle come non mai!
Questo è l’effetto dei brillantini, a fiumi!

Realizzare questo trucco è semplicissimo, ed è molto indicato per una serata all’insegna del divertimento! Conferisce un tocco di eleganza e malizia irresistibili!
Per un effetto glossy che brilla!

Si addice bene ad abiti eleganti, total black, ed è consigliato soprattutto per le serate estive e primaverili.
sparkling

 

 

 

 

Iniziate realizzando una base trucco molto semplice, una matita labbra di colore naturale, per definirle, e un rossetto leggero, sempre di tonalità neutra.
In seguito, riempite le vostre labbra di lucidalabbra brillantinossimo!

Senza aver paura di esagerare!

Un ultimo accorgimento: ricordate di tenere il vostro lucidalabbra in borsetta!
I brillantini sono bellissimi, ma è facile anche che si levino, soprattutto mangiando e bevendo.

Nella foto: make-up by Dior

 

Check-list per gli sposi Una lista per non dimenticare proprio nulla!

L’organizzazione di un matrimonio richiede tempo ed energie.
E spesso si ha paura di aver dimenticato qualche dettaglio!

3D Home Inspection Checklist

 

 

 

 

 

 

Ecco una check-list utile per gli sposi, per essere sicuri di non tralasciare nulla!

la data e il luogo
E’ fatta, vi siete giurati amore eterno e siete pronti ad organizzare il vostro matrimonio! Qual è la prima cosa da fare?
Innanzitutto dovete decidere se sposarvi in chiesa o in comune. Subito dopo, recatevi presso il luogo dove desiderate che si svolga la cerimonia, e fissate la data.

il corso prematrimoniale
Se avete optato per il matrimonio in chiesa, nel momento in cui vi recate dal parroco per fissare la data, chiedete informazioni anche sul corso prematrimoniale, obbligatorio.

il consenso e le pubblicazioni
Una volta terminato il corso prematrimoniale, i passaggi successivi sono il consenso e le pubblicazioni in chiesa e in comune. Le pubblicazioni devono rimanere esposte per almeno due settimane (almeno due domeniche), e poi ritirate e riconsegnate al parroco che vi sposerà.

l’abito da sposa
Decisamente tra i momenti più belli per la sposa. Per essere le più belle: abito, biancheria, scarpe, giarrettiera, gioielli, velo, stola, cappello, guanti. Fatevi accompagnare da chi vi fa più piacere avere vicino, ma ricordate che la scelta definitiva deve essere solo vostra!

Wedding_plan

l’abito da sposo
Anche lo sposo deve essere il più bello. Anche per lui ci saranno quindi la scelta di abito, scarpe, biancheria, fazzoletto, cravatta, gilet, papillon, calze, gioielli.

le fedi
Queste proprio non possono mancare! Il cuscinetto in genere viene regalato dall’atelier che confeziona l’abito da sposa. Ricordatevi di scegliere anche chi ve lo porterà all’altare.

la lista degli invitati
Parenti, amici, colleghi. Non sentitevi per forza in dovere di invitare chi non avete il piacere di avere al vostro matrimonio. E’ la vostra festa!

la scelta dei testimoni
Confrontatevi e scegliete insieme chi volete al vostro fianco, e poi organizzate un incontro per chiederglielo in modo ufficiale.

DSC_0513

il ristorante / location
La scelta del luogo dove svolgere il pranzo di nozze porta con sé tante altre scelte:
Il menù
L’eventuale catering
La disposizione degli invitati (tableau marriage)
L’allestimento (tovaglie, piatti, centrotavola, segnaposto, fiori)
Musica (pianobar, filodiffusione, …)
La torta nuziale
Eventuali fuochi d’artificio
Preoccupatevi di eventuali intolleranze o abitudini alimentari particolari dei vostri invitati.

il trasporto degli invitati
Se avete invitati che arrivano da lontano, o nonni che necessitano di aiuto per gli spostamenti, preoccupatevi che tutti possano raggiungervi facilmente e che non ci sia nessuno in difficoltà.

il trasporto per gli sposi
Oltre all’auto che accompagnerà la sposa in chiesa o in comune, e poi gli sposi al ristorante, preoccupatevi anche di chiedere a qualcuno se dopo la festa vi potrà riaccompagnare a casa.

trucco e parrucco
Sia per la sposa che per lo sposo, fate qualche prova prima del gran giorno.

le partecipazioni
Speditele con circa un paio di mesi di anticipo, e ricordatevi di chiedere una gentile conferma per il pranzo. Inserite anche le indicazioni per la location e per la vostra lista nozze.

la lista nozze
Fate in modo che sia pronta prima di iniziare la distribuzione delle partecipazioni.

il viaggio di nozze
Spesso coincide con la lista nozze. Decidete insieme dove trascorrere la vostra luna di miele.

bride with a mirror

informare il proprio datore di lavoro
Controllate sul vostro contratto nazionale con quanto preavviso dovete comunicare il vostro matrimonio al datore di lavoro, e chiedete di poter usufruire del congedo matrimoniale nei termini previsti dalla legge. Chiedete anche quali documenti è necessario che consegniate.

cosa mettere in valigia per il viaggio di nozze
Controllate di avere tutto il necessario per il vostro viaggio di nozze, dall’abbigliamento adatto ai documenti in regola.

il fiorista
Scegliete il fiorista per i vostri addobbi in chiesa o in comune. E non dimenticate il bouquet da sposa e quello da lancio! Inoltre, fiori e decorazioni per l’auto, eventuali fiori da mettere nei capelli, e i fiocchi per le macchine degli invitati.

il libretto
Su internet vi sono diverse versioni scaricabili. Scegliete le letture e i canti. Prima di stamparli, fateli controllare e approvare dal parroco che vi sposerà. A piacere, potete inserire una frase finale che simboleggi il vostro amore e la vostra unione.

i lettori
Chiedete la disponibilità a leggere le letture della cerimonia e fatene avere una copia ai vostri lettori prima del gran giorno.

la musica
Sia per la cerimonia che per il pranzo di nozze. Ricordate anche di informarvi a proposito dei contributi SIAE, a carico degli sposi.

il fotografo
Scegliete il fotografo che vi immortalerà nel vostro giorno più bello. Pensate eventualmente ad un filmino. E quando avrete il tutto ricordate che ci sarà da scegliere l’album.

i confetti
Compratene subito, da offrire con le partecipazioni, da portare in ufficio, da farne bomboniere, da portare al ristorante. Procuratevi anche un contenitore adatto ed eventualmente un cucchiaino d’argento.

3978938250_9cb51c28dc_b

i conetti col riso
Verificate che qualcuno si occupi della distribuzione del riso per il lancio dopo la cerimonia.

le bomboniere
Fate più volte la lista delle persone a cui andranno le bomboniere, e ordinatene comunque qualcuna in più. Non si sa mai.

i ringraziamenti
Tornati dal viaggio di nozze, non dimenticate di far avere i vostri ringraziamenti.

 

Potrebbe interessarti anche:

Come organizzare un matrimonio
525900669_1280x720

photo by:

Per la disco

Stasera avete in programma una serata amiche?
Siete tutte single e avete in programma di stenderli tutti?

Bene, l’importante è sempre non esagarare e stare attente a non risultare volgari. Non esagerate col trucco e mettete sì in mostra le vostre grazie, ma lasciando sempre spazio all’immaginazione.
discoUna donna deve sempre essere elegante e raffinata, e ammaliare con stile.
Fare provocazioni, ma leggere.

Qui consigliamo un abbinamento di colori bianco e nero, che sono indicati per la sera e per le luci dei locali.
Un leggins con push-up metterà in risalto le vostre forme, e una maliziosa canotta di pizzo bianco attirerà sicuramente gli sguardi, sebbene sotto è tutto ben coperto!
E per finire, gli immancabili tacchi, per slanciare la vostra figura!
Sceglieteli comunque comodi, in modo da riuscire a tenerli tutta sera senza che vi facciano male i piedi.

Nella foto: abiti by Bershka

Un trucco perfetto in 5 minuti!

La mattina cerchi di rimanere a letto il più possibile e poi ti prepari in tutta fretta per recarti in ufficio? La sera quando già stai pensando al divano, ti capita di ricevere una visita inaspettata o un invito galante a uscire di lì a pochi minuti?
Riuscire a truccarsi in cinque minuti si può!

Ecco come fare.

Make Up

Innanzitutto, fai delle prove. Questo per trovare il tipo di trucco che più ti si addica e che più si intoni alla tua giornata tipo.
Una volta scelto, lascia i cosmetici necessari in una bustina separata rispetto a tutti gli altri, e assicurati che le matite siano sempre tutte con la punta ben temperata (o meglio ancora, preferisci le matite stilo, sempre pronte all’utilizzo senza bisogno di temperino!).

Non dimenticare di tenere sulla mensolina del bagno una crema idratante da applicare prima del trucco, appena sveglia, dopo aver lavato il viso.
In questo modo la pelle sarà sempre ben idratata e pronta a ricevere il trucco.

A seconda di come ti senti più pratica, utilizza dei pennelli oppure semplicemente le mani.
Pian piano prenderai sempre più dimestichezza e impiegherai sempre meno tempo a farti bella per la giornata o serata!

Inizia con lo stendere il fondotinta, per creare la base del make-up. Se hai delle imperfezioni, prima del fondotinta applica piccole quantità di correttore.
Picchetta la pelle con le dita, partendo dal centro del viso verso l’esterno, sfumando un po’ sotto al mento, per evitare il classico effetto riga bianca.

Se ti piace la cipria, usala per fissare meglio il fondotinta e farlo durare più a lungo.

Ora è il momento del make-up per eccellenza, che potrebbe bastare anche da solo: il mascara! Una passata di mascara rende subito la sguardo più aperto o più magnetico. Ci si sente subito più belle!

Se hai il colorito un po’ spento o sei particolarmente bianca, puoi usare un po’ di fard sulle gote per darti colore, ma senza esagerare.

Passa ora una riga di matita lungo l’arcata superiore degli occhi, vicino alle ciglia. Se hai gli occhi grandi, puoi osare anche con l’arcata inferiore.

Lo step successivo è l’ombretto: applicane due di colore simile ma tonalità diversa. Quello più chiaro su tutta la palpebra mobile, e poi quello più scuro sfumato solo nella parte più esterna, per dare intensità allo sguardo.

Infine, se sei amante delle labbra, una passata del tuo rossetto preferito. Magari accentuato da una punta di lucidalabbra nella parte centrale del labbro inferiore.

E per un trucco che duri tutta la giornata, una spruzzata di fissante make-up!

photo by:

Carnevale, come mi vesto? A corto di idee per Carnevale? Ecco tanti consigli sull'abbigliamento.

È tempo di Carnevale, e come ogni anno ci si ritrova tra amici a pensare a come festeggiarlo e a come vestirsi.
Ecco alcuni suggerimenti:

Se siete di quelle che non amano troppo i festeggiamenti, e soprattutto mascherarvi, anche una sola parrucca o un trucco particolare possono essere sufficienti!
Clicca qui per vedere la sezione trucco con qualche consiglio per Carnevale.

Venice Carnival

Se invece vi piace osare, spazio alla fantasia!
In commercio potete trovare degli abiti per adulti, con cifre che partono dai 20 euro in su, ma se preferite il fai da te, ecco qualche idea:
Continue reading Carnevale, come mi vesto? A corto di idee per Carnevale? Ecco tanti consigli sull’abbigliamento.

photo by:

Trucco e parrucco per la sposa Come scegliere la propria acconciatura e trucco da sposa

Nel suo giorno più bello, la sposa è la più bella.
Trucco e parrucco meritano quindi i giusti accorgimenti!

Se non avete la possibilità di rivolgervi a un professionista, ecco qualche consiglio per risparmiare ed essere impeccabili.

  • Trucco e parrucco.
    Per quanto riguarda l’acconciatura, il consiglio è quello di recarsi dalla vostra parrucchiera di fiducia. Conosce i vostri capelli e il vostro carattere, sarà sicuramente la persona che meglio saprà consigliarvi, e che sarà più disponibile nel farvi un buon prezzo.
    Sfogliate dei cataloghi (le parrucchiere ne hanno tantissimi), oppure cercate delle idee su internet, e fatevi fare qualche prova.Wedding hair crown with crystal (4)

    Qualche fiorellino fresco vi farà sicuramente risparmiare rispetto a fermagli decorati.
    Tenete anche presente se vorrete indossare o no il velo, per fare una pettinatura idonea.

    Se vi piace truccarvi, acquistate dei trucchi di buona marca. Spenderete comunque come ad affidarsi a un truccatore, ma vi rimarranno i cosmetici per poterli riutilizzare in altre occasioni.
    Anche in questo caso, internet offre veramente una vastissima scelta di tutorial tra cui copiare!

    Cosa non deve mancare: una buona crema viso, il primer per uniformare l’incarnato e prepararlo al fondotinta, matita occhi, mascara per evidenziare lo sguardo, rossetto o lucidalabbra, e per finire uno spray fissante per mantenere il vostro maquillage perfetto per tutta la giornata! Una sposa impeccabile a prova di baci e di fotografie!
    Ricordate comunque di far tenere in borsetta a una testimone o a vostra mamma un lucidalabbra per potervi ritoccare tra una portata e l’altra!

    LEGGI ALTRO DELLA SEZIONE VITA DI COPPIA

Potrebbe interessarti anche:

L’acconciatura della sposa
11003192134_e2cae5884e_b