Matrimonio. La notte prima No, ma non sarete agitate, no

Ci siamo! Finalmente è arrivato il giorno tanto atteso, il matrimonio!

Probabilmente oggi siete state a casa da lavoro e siete pronte per l’ultima notte a casa dei genitori prima del grande passo!

Durante tutto il tempo dei preparativi siete state euforiche, felici, a volte un po’ stanche, ma magari mai particolarmente agitate.

pexels-photo

Lo stress della ricerca del ristorante, delle bomboniere, il giro da parenti e amici con confetti e partecipazioni. Vi sembra sia successo tutto solo ieri, e adesso siete al dunque.

Quindi è normale che subentri lei: l’agitazione.

Iniziamo con un consiglio per le amiche della sposa: ricordatevi di (non) spegnere il cellulare prima di andare a dormire se avete un’amica che sta per sposarsi, se (non) volete che inizi a suonarvi a orari notturni improbabili 🙂
Per chiacchierate dell’ultimo momento tipo:
Ma siamo sicuri che sto sposando l’uomo giusto, quello che deve durare tutta la vita? Cioè, sì, certo che sono sicura. Ma soprattutto, lui è sicuro di me? E se arrivo in chiesa e non c’è? E non si presenta? Cosa faccio?

3991459257_0d02d96a45_b

E se mi sveglio e non mi si allaccia più il vestito? O se ho dimenticato qualcosa?
E se qualcuno si sente male e non può più venire? E se sta male il prete?
O la parrucchiera? Chi mi pettina se sta male la parrucchiera?

Insomma, una sposina è giusto che si senti agitata e ha bisogno di comprensione e supporto.

Ma è normale, care sposine. State per vivere davvero uno giorni più belli della vostra vita, dove tutti gli occhi saranno per voi. Dove la festa sarà tutta vostra. Dove sarete accompagnati da persone che vi vogliono bene e saranno emozionate quanto voi.

Quindi un bel respiro e via! L’avventura comincia.

LEGGI ALTRO DELLA SEZIONE VITA DI COPPIA

Potrebbe interessarti anche:

Inconvenienti di matrimonio dell’ultimo minuto
525900669_1280x720

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *