Pulire e mantenere divani in pelle e tessuto I metodi di pulizia per i vostri divani, in base al tipo di materiale

Se ancora non avete acquistato il vostro divano, è consigliabile orientarsi a una tipologia che vi permetta di sfoderarlo completamente, e che sia realizzata in tessuto lavabile in lavatrice.
Questo vi permetterà una manutenzione molto più semplice.

Se il vostro divano è in tessuto robusto, tenetelo pulito passandoci l’aspirapolvere e strofinandolo con schiuma secca.

sofa-837019_960_720

Se invece è in tessuto delicato, usate la saponaria in polvere e spazzolatelo delicatamente, eliminando i residui con l’aspirapolvere.

I divani in pelle sintetica possono essere mantenuti passando una spugnetta imbevuta di acqua e sapone delicato. Per fare in modo che rimangano lucidi, utilizzare i prodotti appositi.

Se in pelle naturale colorata, utilizzare una cera della stessa tonalità.

In caso di divano in cuoio, si consigliano la cera vergine o comunque apposita per mantenere la morbidezza più a lungo.

Infine, in caso di divani in camoscio, lavare con schiuma secca e passare l’aspirapolvere per aspirare i residui.

Lido Sofa, 84" version, upholstered

Ma cosa fare in caso di macchie?

I rivestimenti in stoffa sono più facilmente trattabili rispetto alla pelle, cuoio o camoscio.
Ecco di seguito alcuni consigli per rimediare alle macchie più comuni:

Macchie di unto: Se su stoffa, poggiate della carta assorbente e rimuoverla. Cospargete di talco e spazzolate dopo qualche minuto di posa. Se su divani in pelle, strofinate con acqua tiepida, sapone e un po’ di ammoniaca, poi passate uno straccio in stoffa pulito.

Macchie di bevande alcooliche: Se su stoffa, cercate di assorbire più liquido possibile con della carta assorbente, e poi pulite con un panno imbevuto di alcol e aceto bianco. Se su divani in pelle, assorbite il liquido e poi passate una spugnetta inumidita con acqua tiepida e sapone.

Macchie di biro: Se su stoffa, strofinate delicatamente con un panno inumidito con acqua e ammoniaca. Se il tessuto è delicato, utilizzate pasta di saponaria e spazzolate. Sul velluto, cospargete di sale fino e spazzolate dopo una mezz’ora di posa. Su divani scamosciati, sfregate con delicatezza con una limetta per le unghie. Infine, su divani in pelle, tamponate con del latte.

chesterfield-sofa-detail-1446913930tyx

Macchie di succhi di frutta o verdura: Se su stoffa, assorbite l’eventuale liquido e tamponate con aceto bianco e poca acqua acqua calda. Se su divani in pelle, tamponate con una spugnetta inumidita con acqua tiepida e sapone.

Macchie di profumo, colla, smalto: Utilizzate della carta assorbente, poi strofinate la macchia con ammoniaca o aceto bianco diluiti in acqua tiepida. Infine passate un panno di stoffa asciutto.

LEGGI ALTRO DELLA SEZIONE GESTIONE DELLA CASA

Potrebbe interessarti anche:

Come arredare casa
211/365 - Little Secrets

 

 

photos by: &

5 thoughts on “Pulire e mantenere divani in pelle e tessuto”

    1. Ciao Enrica,
      generalmente è meglio non utilizzare la 100 gradi sulla pelle, perché rischieresti di rovinarlo. Se però il tuo vaporetto è dotato di regolazione del vapore e accessori, puoi regolarlo al minimo e passarlo sul divano, senza poggiarlo direttamente sulla pelle.

  1. Ho un divano in pelle crema di poltrone e sofà.mia figlia giocava con dei birilli che hanno stinto il colore e lei ha macchiato il divano… come posso fare?ho provato con latte e latte detergente ma nulla…AIUTO!!Grazie

  2. Pulire il divano in pelle può essere più semplice rispetto a fare lo stesso per un divano in tessuto, ma credo che dall’inizio per scegliere il divano serva la lungimiranza di guardare soprattutto in prospettiva alle condizioni di resistenza e praticità, perché un giorno potrebbero arrivare bambini o animali domestici e trasformare casa (e divano) in un campo di battaglia. A certe condizioni, pulire il divano diventa superfluo…

  3. buongiorno ho appoggiato sul divano di stoffa color crema uno straccio di color arancio purtroppo era umido e mi ha stinto il bracciolo come posso toglierla? grazie

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *