La scelta delle fedi Come scegliere la fede giusta per il gran giorno

Cari Sposi, non dimenticatevi le fedi!
Sceglietele con almeno un mese di anticipo: per farle incidere sono necessarie in media un paio di settimane; inoltre potrebbe capitare che la vostra misura non sia disponibile in negozio e vada ordinata.

Risparmiare sulle fedi è difficile, dato che il prezzo dipende dal costo dell’oro al momento dell’acquisto (ricordatevi comunque di verificarlo, ad esempio sul sito de Il Sole 24 ore).
Un modo per riuscire a spendere un po’ meno è quello di optare per una fede sottile, quindi più leggera, oppure di riutilizzare un anello di famiglia.

I prezzi variano anche in base alla tipologia di fede scelta. Una volta esistevano solo le fedi di oro giallo, di taglio parigino. Oggi invece la scelta è molto più ampia, tra vari modelli, fogge e colori:

Wedding ♥

 

 

 

 

 

 

 

– LA FEDE IN ORO BIANCO: molto elegante, dal look più giovanile. Può non piacere per il fatto che non sembri una “vera fede”. L’oro bianco è inoltre più delicato rispetto a quello giallo, tendendo esso a diventare opaco.

– LA FEDE IN ORO GIALLO: classica e intramontabile. Per chi ama  le tradizioni e la semplicità. Non stanca mai, anche se alcuni potrebbero trovarla un po’ da “vecchi”.

– LA FEDE IN ORO ROSSO: meno frequente ma ugualmente bella ed elegante. Forse la tonalità rosata è più idonea alla sposa e meno apprezzata dallo sposo.

Esistono poi modelli misti, che uniscono le diverse tonalità dell’oro: metà bianca e metà gialla, oppure intrecciata, o ancora fedi personalizzate di realizzazione del singolo negozio di oreficeria.

Tipologie:

Built to last

 

 

 

 

 

– FEDE CLASSICA, PARIGINA: classica e tradizionale, bombata all’esterno e piatta all’interno, per chi ama la semplicità.

– FEDE COMODA: bombata all’interno, per una più facile vestibilità. Attenzione a prendere una misura leggermente più stretta, perché essendo pensate per essere indossate e tolte con facilità, può capitare più frequentemente di perderla.

– FEDE CON BRILLANTE: esiste sia il giro di diamanti (per chi ha un budget elevato), sia la possibilità di inserire uno o più brillantini all’interno della fede classica.

La fedi possono essere infine di diversi spessori, dalla più sottile, detta FRANCESINA, amata in genere da chi non è abituato a portare anelli, a quella più spessa, MANTOVANA.

Qualsiasi sia la scelta che farete, ricordate di rispettare una semplice regola: le due fedi devono essere uguali! No quindi a mix di fedi diverse tra i due sposi.
Unica eccezione: il brillante, che può essere inserito sulla solo fede della sposa, ma mantenendo la stessa foggia e colore della fede dello sposo!

LEGGI ALTRO DELLA SEZIONE VITA DI COPPIA

Potrebbe interessarti anche:

Acconciatura Sposa
Wedding hair crown with crystal (4)

photos by: Partenope;V & 96dpi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *