Cosa vuol dire avere un gatto Se avete intenzione di prendere un gatto, ecco cosa vi aspetta... :)

Hai un gatto se…

– il posto più comodo del divano è sempre occupato da lui;

– quando sei ai fornelli a cucinare, lo hai sempre che si struscia in mezzo alle gambe;

– se hai una portafinestra con balcone, la gratta per uscire, tu gliela apri, e dopo due secondi la gratta per entrare. E ricomincia tutto daccapo;

cat-300572_640

– se nel week-end vuoi alzarti più tardi, non puoi. Lui ti salta sul letto e inizia ad appoggiarti le zampine sulla faccia, a miagolare, in casi estremi a mordicchiarti la guancia;

– quando rientra in casa dopo aver girovagato chissà dove, è tutto sporco di terra e ragnatele, e ha uno sguardo trionfale e felice sul musino;

– quando c’è brutto tempo e non esce di casa, o trascorre la giornata dormendo beato, oppure corre come un matto per tutta la casa;

– quando rientri in casa, lo trovi sempre dietro la porta ad aspettarti;

– ogni tanto simula agguati e zampetta di traverso con la coda a punta di domanda, lanciandosi poi su qualche briciola che è rimasta sul pavimento;

– talvolta lo trovi a camminare sui mobili più alti della cucina, e ti chiedi come ci sia arrivato;

– ama bere l’acqua dai lavandini;

quando vuoi leggere qualcosa, ti si siede in braccio, e poi sul giornale;

– la sera si sdraia al tuo fianco e guarda la TV con te;

– quando non stai bene, ti si accoccola addosso e ti riempie di bacini;

– ogni tanto trovi in giro per casa lucertole squartate, topini, uccellini, …

– quando cambi le lenzuola del letto, subito si mette sdraiato in mezzo, allungandosi tanto da diventare lungo tre volte tanto;

– quando ha voglia di coccole, ti salta in braccio e non ti molla più, ma quando sei tu a volergliene fare e lui non vuole, ti guarda innervosito e se ne va.

W i gatti!

Leggi altro della sezione VITA DI COPPIA

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *