Cosa fare a Capodanno

Ogni dicembre torna sempre la solita domanda: cosa facciamo a Capodanno?

Per chi ha la fortuna di non lavorare e fare qualche giorno di ferie, sicuramente è bello approfittare per staccare un po’ la spina e visitare posti nuovi. Se si ha la possibilità, si può scegliere di andare al caldo e festeggiare il nuovo anno in spiaggia: Messico, Cuba, Brasile, Kenya e tanti altri posti meravigliosi dall’Equatore in giù!

Ma anche la nostra Italia offre tantissima scelta: città d’arte, di montagna, di lago, …

Se hai o conosci qualcuno che ha la casa in montagna e ha piacere ad invitarti, si può passare qualche giorno sulla neve senza spendere troppo.

Se ami particolarmente il freddo, parti a caccia di aurore boreali nel circolo polare artico! Raggiungi la Lapponia in Finlandia, Norvegia oppure vola nella lontana Islanda, per dei paesaggi meravigliosi e incontaminati.

In Finlandia c’è anche il Paese di Babbo Natale, a Rovaniemi, dove poter andare a visitare il villaggio del Natale anche con i bambini. La casa di Babbo Natale, le renne, le slitte, e l’atmosfera magica delle feste.

 

Se invece non ami particolarmente l’aereo, prendi la tua auto e parti per un tour in una regione italiana, tra borghi, città storiche, buon cibo tipico e tradizione italiana.

E per chi invece non ha la possibilità di prendere ferie in questo periodo?

Rimanere a casa può essere un’alternativa comunque bella. Cerca attività particolari vicino alla tua città. Vicino a Milano, ad esempio, organizzano cenoni su treni in vecchio stile, su tram, o ancora in cascine, dove vengono preparati piatti medioevali. Tanti locali organizzano cene col delitto o serate danzanti.

E se proprio rimarrete tra le mura domestiche facendo qualcosa di più semplice, sarà comunque un ottimo inizio anno. Perché per iniziare bene c’è un solo modo: iniziarlo insieme alle persone a cui vogliamo bene!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *