Come pulire le ringhiere Ringhiere perfette per balconi perfetti

Quando torna la primavera e le temperature iniziano a tornare miti, chi ha il balcone o il terrazzo non vede l’ora di poterlo riutilizzare dopo il lungo inverno!
Straccio e scopettone, bisogna ripulirlo del tutto!

Ma come fare con le ringhiere?

balcony cat
Se la ringhiera è in ferro battuto o cemento, spazzolate con una spazzola dura imbevuta di acqua e ammoniaca e lasciate asciugare.

Se ci sono parti arrugginite, strofinate tali punti con un panno di daino imbevuto di petrolio, prima di passare al lavaggio con acqua e ammoniaca.
Passate infine dell’olio con uno straccio, per renderla più lucida.

Se la ringhiera è in alluminio, lavatela con acqua e sapone di Marsiglia, sciacquare e lasciare asciugare. Completate passando il prodotto apposito per l’alluminio.

Se la ringhiera è in marmo, spazzolate con acqua e detersivo delicato, sciacquare, asciugare, e finire passando uno straccio con apposito prodotto di cera per marmo.

Ripetere l’operazione all’occorrenza. Chi ha il balcone ai piani più bassi, in modo particolare al piano rialzato, dovrà procedere alla pulizia più spesso, in quanto tende a sporcarsi molto di più di terra sollevata dal vento.

Se il vostro regolamento di condominio lo permette, rendete le vostre ringhiere e balconi ancora più belli con dei bei vasi di fiori colorati e profumati!

E adesso preparatevi a cenette all’aperto e grigliate!

LEGGI ALTRO DELLA SEZIONE GESTIONE DELLA CASA

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *