Come pulire i vetri senza fatica Per una pulizia dei vetri facile e in poco tempo

Sapete qual è il modo più veloce e semplice per pulire i vetri e gli specchi?
Usando la carta di giornale!

Proprio così, prendete della carta di giornale, va bene anche quella della pubblicità dei supermercati.

Window box perfection

Accartocciatela, bagnatela con acqua ed eventualmente con un po’ di sapone per i vetri o ammoniaca, e passatela sulla superficie da lavare.
A questo punto, accartocciate un altro foglio di giornale, questa volta senza bagnarlo, e ripassate un’altra volta, in modo da asciugare il vetro.

Questo metodo è utilissimo in particolare quando specchi e vetri sono molto sporchi, ad esempio quando avete appena comprato casa e le superfici sono talvolta ricoperte di terra e polvere.

Per mantenere belli vetri e specchi, spolverateli spesso ed evitate di pulirli quando vi batte il sole; si eviteranno macchie e aloni.

Per lavare la parte esterna dei vetri, preferite dell’alcool, utile soprattutto in inverno, perché evita che l’acqua si geli e crei condensa.

Per evitare che si appannino, invece, utilizzate della glicerina.

Acqua e ammoniaca sono ottimi per far splendere i vetri. Dopo averli lavati, asciugate con un panno di pelle di daino. Un’altra soluzione è infine quella di unire l’acqua all’aceto (circa 3 cucchiai di aceto per ogni litro di acqua).

Se si formano delle macchie scure, lavatele con una goccia di olio di oliva e asciugate con della carta di giornale.

LEGGI ALTRO DELLA SEZIONE GESTIONE DELLA CASA

 

photo by:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *