Come lavare i maglioni di lana e delicati senza rovinarli I sacchi salva e lava lana di Marbet per proteggere i tuoi capi più delicati

Tornato il freddo si mettono da parte abitini leggeri e magliette per lasciare spazio ai maglioni invernali. E con questo torna anche l’incubo di lavarli sperando di non rimpicciolirli nè di rovinarli.

Quante volte ti è capitato di togliere dalla lavatrice un maglione delicato e trovarlo di qualche taglia più piccolo, piuttosto che infeltrito, pieno di pallini?

Ammetto che io stessa, dopo aver preso casa e iniziato a dedicarmi da sola a tutte le faccende domestiche, ho perso per strada diversi maglioni… Alcuni buttati, altri diventati degli stracci per pulire, perfetti per lucidare pavimenti e parquet!

Come fare quindi per lavare questi capi senza rovinarli? In realtà bastano delle piccole e semplici accortezze: lavarli a basse temperature, tenere la centrifuga a un numero di giri minimo, e…

proteggerli inserendoli all’interno dei sacchi salva e lava lana.
Marbet Due è una azienda italiana che produce e commercializza articoli per la merceria in Italia e diversi Paesi Europei, rigorosamente Made in Italy, che offre una valida soluzione in tal senso.

I sacchi salva e lava lana Marbet sono capienti, di colore neutro, ottimi per ospitare sia i maglioni che qualsiasi altro capo delicato per cui venga indicato il lavaggio a mano.

Ciò che danneggia i maglioni e li infeltrisce, infatti, è lo sfregamento continuo del tessuto contro le pareti del cestello della lavatrice. Il sacchetto Marbet serve quindi come protezione e barriera per evitare questo contatto diretto.

Dopo averli utilizzati diverse volte, posso confermare che il loro utilizzo è molto semplice e veloce, e che finalmente non ho più paura di sorprese al termine del lavaggio dei miei capi! Che restano ben protetti all’interno di questo semplice ma efficace prodotto!

Se vuoi scoprire di più sui prodotti Marbet, li puoi trovare nei Marbet Point – mercerie specializzate – oppure online nei Marbet Point Online ed ecommerce in partnership con Marbet

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *