Come eliminare le macchie dalle posate In lavastoviglie le posate tendono a macchiarsi. Ecco come rimediare

Lavando spesso le posate in lavastoviglie, capita che queste presentino macchie di sporco o di ruggine, o che diventino opache.

Fork&Knife

 

 

 

 

Questo è dovuto in parte alla quantità di cloro presente nell’acqua, e al fatto che spesso la lavastoviglie non viene vuotata appena finito il lavaggio, ma dopo qualche ora.
Questo lasso di tempo può causare macchie marroncine sulle posate, in particolare i coltelli.
I residui di acqua, contenente cloro, uniti al calore del lavaggio che resta all’interno della lavastoviglie, fanno seccare e incrostare le nostre stoviglie.

Come rimediare quindi a queste macchie fastidiose che possono crearsi sulle posate?

Una soluzione è quella di fregarle con del bicarbonato, aiutandosi con una spugnetta per piatti.
Se però le macchie sono di ruggine, il rimedio è quello di ungerle con dell’olio e lasciare a riposo per un paio di giorni; dopo di che potranno essere asciugate e strofinate a loro volta con bicarbonato.

Infine, quando vuotate la lavastoviglie, ricordate di passare sempre con uno strofinaccio tutte le posate, in particolar modo i coltelli, più soggetti alle macchie dell’acqua.

LEGGI ALTRO DELLA SEZIONE GESTIONE DELLA CASA

Potrebbe interessarti anche:

POS design presenta i suoi piccoli oggetti speciali
diariodime_posdesign

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *