Category Archives: Fai da te

Pantaloni macchiati? Rinnovali con le applicazioni termoadesive Marbet2 Come recuperare dei pantaloni macchiati, strappati o rovinati in poche semplici mosse

Ti è mai capitato di macchiare irrimediabilmente dei pantaloni? Oppure di strapparli? E magari erano pure nuovi oppure erano i tuoi preferiti.

Beh, a me sì. Stavo cucinando e senza accorgermi ho macchiato dei pantaloni di olio.
Fin qui sarei ancora potuta intervenire, ma presa dall’ansia della macchia ho usato il prodotto sbagliato… uno spray con candeggina, che giustamente ha sbiadito i miei pantaloni rossi… lasciando peraltro la macchia d’olio.

Pensavo già di doverli buttare; ma poi, come dice il detto “ogni impedimento, un giovamento”, ho pensato di coprire la macchia in altro modo.

Marbet2, merceria italiana della provincia di Piacenza, realizza applicazioni termoadesive carinissime, con cui poter personalizzare i propri abiti.
Continue reading Pantaloni macchiati? Rinnovali con le applicazioni termoadesive Marbet2 Come recuperare dei pantaloni macchiati, strappati o rovinati in poche semplici mosse

Marbet Due. Come usare le applicazioni termoadesive Regala nuova vita ai tuoi abiti con le applicazioni termoadesive

Aprire l’armadio e pensare “non ho niente da mettermi”. Quante volte ti è capitato?
Inutile negare, ci sono giorni in cui si ha voglia di cambiamento, e lo si cerca anche e soprattutto nel proprio guardaroba.

Maglietta, prima. Maglietta, dopo, grazie alle applicazioni Marbet Due

Le soluzioni sono tre:
1) fare finta di niente, convinte che si tratti di una crisi passeggera (strada non percorribile)
2) darsi allo shopping sfrenato (strada molto appetibile, ma che sappiamo porterà con sé il senso di colpa di aver rischiato di portare il conto in rosso. Perché sì, c’è questo rischio e lo sapete bene)
3) rinnovare quello che c’è, trasformando un vecchio capo in uno nuovo (mi piace! Ma come si fa?)

Tranquilla, non è necessario essere delle sarte per rinnovare un abito e personalizzarlo.
Marbet Due, azienda di Gragnano Trebbiense (PC) che produce e commercializza articoli Made in Italy per mercerie, ha molte soluzioni sfiziose!
Continue reading Marbet Due. Come usare le applicazioni termoadesive Regala nuova vita ai tuoi abiti con le applicazioni termoadesive

Orecchini con cialde del caffè Degli originali orecchini fai da te con le cialde del caffè

Un’idea fashion originale, ecologica ed economica! Gli orecchini realizzati con le cialde del caffè!

orecchini_cialde_caffe

Proprio così. E il tutto in maniera molto facile e veloce.
Se siete amanti del caffè, e non riuscite a iniziare la giornata senza bervi una tazzina, avete trovato la soluzione per recuperare le cialde usate!

Continue reading Orecchini con cialde del caffè Degli originali orecchini fai da te con le cialde del caffè

Come far durare di più la batteria del cellulare Come risparmiare sul consumo di batteria del cellulare

Più i nostri cellulari si fanno smart, e meno dura la batteria del cellulare.
Spesso, neanche una giornata. Come fare per allungare la durata della batteria?
Qualche metodo c’è.

Intanto, controlliamo le impostazioni di illuminazione dello schermo. E’ pressoché inutile tenerlo con luminosità massima, per cui impostiamola su automatica.
Già questo ci permetterà di risparmiare un po’ di batteria.

Mobile phone

La connessione a internet. Se è disponibile una rete wifi, preferiamo questa al traffico dati col nostro operatore. Inoltre, non navighiamo su internet in luoghi in cui il cellulare ha poco campo, a meno che non sia strettamente necessario. Se il telefono non prende, infatti, cercherà continuamente (e inutilmente) campo, succhiando la nostra batteria.

Anche applicazioni come i vari giochini consumano tantissimo, per cui cerchiamo di tenerli per quando siamo in casa o abbiamo a disposizione un cavetto per collegare il telefono.
Il GPS è un’altra cosa che fa scaricare in fretta la batteria, per cui, a meno che non ci serva il navigatore, teniamolo spento quando non ci serve.
Stesso discorso per il bluetooth.

Infine, ogni volta che riponiamo il telefono, controlliamo di avere chiuso tutte le applicazioni. Inutile tenere aperti i social, le mail, la telecamera, eccetera, se stiamo facendo altro.

E se ci piacciono le app, scarichiamone una ideata proprio per far risparmiare batteria al nostro telefono. Un esempio? Greenify, che ci permette di selezionare tutte le applicazioni che vogliamo vengano chiuse automaticamente ogni volta che riponiamo il cellulare.

Infine, oggi esistono dei caricabatterie portatili. Sono poco ingombranti e permettono di ricaricare il telefono anche quando manca la corrente per poterlo fare.

LEGGI ALTRO DELLA SEZIONE FAI DA TE

Lavoretti di Natale con il feltro Come realizzare delle bellissime decorazioni di Natale con il feltro

Natale si avvicina, e con lui anche la voglia di fare qualche lavoretto fai da te a tema natalizio!

Ecco qualche idea molto semplice e carina per realizzare delle decorazioni con il feltro, da utilizzare sia come regalini, per decorare pacchi regalo, o da appendere al proprio albero!

Alberello di Natale

DSCN5137

Prendete del feltro verde e disegnateci sopra un alberello di Natale. Con del filo colorato, oppure con delle perline o pailettes, decorate la superficie a piacere.

DSCN5135

Ritagliate in doppio e cucite lungo i bordi, senza dimenticare di inserire all’interno un po’ di imbottitura.
Se desiderate appendere l’alberello, piuttosto che utilizzarlo come portachiavi, ritagliate una strisciolina di feltro e cucitela ad anello sulla punta.

Palline di Natale

DSCN5142

Ritagliate, dopo averle disegnate, delle palline di diverse dimensioni.
Utilizzate avanzi di stoffe, feltro, nastrini, e decoratele a piacere.
Non dimenticate di cucire un filo a cappio per appenderle!

pallina_natale

Lavoretti vari con il feltro

Spazio alla fantasia! Piegate dei rettangoli di feltro color panna per realizzare delle letterine per Babbo Natale!
Oppure ancora realizzate piccoli pupazzi di neve con la stessa tecnica usata per gli alberelli di Natale.
Sempre accompagnati da un nastrino per poterli attaccare ai vostri pacchi regalo!

lavoretti_feltro

Leggi altro della sezione FAI DA TE

Potrebbe interessarti anche:

Come incartare un pacco regalo
incartare

Come incartare un pacco regalo I trucchi per incartare un pacco regalo in modo semplice

Eppure sembra una cosa semplice… ma niente, siete proprio negati!
I vostri pacchi regalo sembrano degli ammassi di carta. Quando non c’è la commessa del negozio a disposizione per prepararci una bella confezione regalo, ecco una guida passo passo per riuscire a impacchettare al meglio il vostro presente.

1. Posizionare il regalo sulla carta regalo scelta, e prendere le misure, poggiando la scatola sui vari lati, poi tagliare con una forbice.

DSCN5176

2. Piegare uno dei lati lunghi della carta sulla scatola regalo, e fermarla con un pezzettino di nastro adesivo. In seguito, fare una piccola piega all’altra estremità della carta, in modo che non si veda la parte tagliata.

DSCN5178

3. Ripiegare quindi anche questa estremità, chiudendo il pacchetto e fissando con un altro pezzo di nastro adesivo.

DSCN5179

4. Passiamo adesso ai lati. Spingere verso il basso la carta, e fare due pieghe a triangolo ai due lati.

pacco

5. Piegare all’indentro la punta.

regalo

6. Richiudere e fissare con del nastro adesivo.
Ripetere la stessa operazione dall’altro lato.

incartare

7. Il vostro pacco regalo è pronto. Adesso potete abbellirlo con un fiocco, del nastro colorato, e un bigliettino d’auguri!

pacco_regalo

Leggi altro della sezione FAI DA TE

Potrebbe interessarti anche:

Idee regalo
Wedding Cinquecento

 

Idee originali per Carnevale Come truccarsi per Carnevale

Siete arrivate all’ultimo e ora non sapete come truccarvi a Carnevale?
Ecco qualche idea originale!

Il quadro cubista.

carnevale_cubismo

Il vostro viso come un quadro cubista. Stendete una base di fondotinta su tutto il viso, labbra comprese. Con una matita nera, disegnate gli occhi, le ciglia, il naso, cercando di non mantenere le proporzioni. Da una parte rimpicciolite, dall’altra ingrandite. Disegnate delle labbra di fianco alle vostre e coloratele con una matita labbra o un rossetto.
Stendete del fard sulle guance, ad altezze diverse.
Se volete, completate prendendo un cartoncino in cui “incorniciarvi”!

Con lo stesso principio, si possono realizzare altri generi di trucco:
effetto pixel, disegnando dei quadrati sul vostro viso e riempiendoli con colori ad effetto naturale;

IMG_1052

 

 

 

 

effetto pop art, punteggiandovi il viso e utilizzando colori accesi per truccare occhi e labbra;
effetto disegno / cartone animato, disegnando con una matita nera tutti i contorni del viso;
effetto animalier, realizzando dei baffi e un nasino nero da gatte, piuttosto che tigri o panda, leopardi o coniglietti, a seconda dei vostri gusti;
effetto fluo, bellissimo se andrete a qualche festa nei locali la sera, per brillare anche al buio, utilizzando trucchi fosforescenti e braccialetti o occhiali che si illuminano.

Carnevale di Venezia 2010

 

 

 

 

Oppure ancora, potete semplicemente acquistare degli accessori: ciglia finte colorate e vistose, un cappello particolare, una parrucca, orecchie da elfo, una maschera da mettere davanti agli occhi.

Buon divertimento!

LEGGI ALTRO DELLA SEZIONE FAI DA TE

Idea regalo: cestini per il pane Come realizzare dei cestini per il pane con stoffa e juta

Se avete voglia di fare un pensierino a qualcuno, che sia utile e originale, completamente fatto a mano da voi, ecco un’idea molto carina e semplice: il cestino per il pane.

Materiale necessario:
Della juta
Stoffa colorata
Decorazioni, fili, perline, …
Ago e filo
Forbici

cesti_regalo

Istruzioni:

iniziate a tagliare la juta in modo da ottenere un rettangolo circa 15cm x 20cm, o comunque a vostro piacimento, a seconda di quanto volete che sia grande il cestino, e un altro rettangolo più grande e più lungo, almeno 3 volte tanto più lungo del primo. Il primo rettangolo sarà la base del vostro cestino, mentre il secondo più grande sarà il corpo principale.

Prendete ora ago e filo e cucite uno dei lati più lunghi per secondo rettangolo lungo tutti i lati del primo rettangolo più piccolo. Una volta completato, cucite insieme i due lati più corti del secondo rettangolo.
Otterrete così il vostro cestino. Capovolgetelo in modo che le cuciture rimangano all’interno e non si vedano.

Prendete ora della stoffa colorata e ponetela all’interno del cestino, in modo da prendere le misure per foderarlo. Tagliate a misura e cucite sul lato esterno i lati in modo da ottenere un sacchetto. Se avete una macchina da cucire, utilizzatela per questa operazione.

Prendete ora decorazioni, fiocchetti, perline, ritagli di feltro, eccetera, da cucire sulla parte esterna della juta per abbellire il vostro cestino.

A questo punto, inserite nel cestino di juta il vostro sacchetto di stoffa e foderate cucendo lungo i bordi.
Il vostro cestino per il pane è pronto per la vostra tavola e quella dei vostri amici!

cestini_pane

Leggi altro della sezione FAI DA TE

Potrebbe interessarti anche:

Lavoretti di Natale col feltro
lavoretti_feltro

Idee di Natale: angioletti di pasta Come realizzare degli angioletti con la pasta

Un’idea semplice e molto carina per Natale? Dei simpatici angioletti fatti di pasta, con cui rallegrare pacchetti e biglietti di auguri, oppure da utilizzare come segnaposto per la vostra tavola, o ancora come decorazioni da appendere al vostro albero di Natale!

Ecco quello che occorre:
Pasta del tipo “farfalle”
Colori a tempera o smalti
Eventuali brillantini
Perline di media dimensione
Filo colorato
Colla (meglio se a caldo)
Forbici

angioletti

Vediamo quindi le istruzioni per realizzare un angioletto di pasta:
Continue reading Idee di Natale: angioletti di pasta Come realizzare degli angioletti con la pasta

Acquisto di vestiti on-line Dove e perchè acquistare i vestiti on-line

La società di oggi è in continua evoluzione, e le nostre abitudini ne vengono influenzate.
Grazie a internet, non facciamo più code in posta né in banca, non prenotiamo più le vacanze presso le agenzie viaggi; tutto gira sulla rete, e qualsiasi commissione si può ora fare comodamente da casa propria… shopping incluso!
Rainbow Wardrobe

 

 

 

 

 

A meno che non siate amanti delle maratone di shopping, passando da un negozio all’altro, spulciando tra gli scaffali, portandovi mille capi in camerino da provare, e facendo magari chilometri di strada per arrivare al punto vendita più vicino del vostro negozio preferito, si può vagliare i cataloghi da casa e con pochi click farvi consegnare i capi scelti direttamente a casa!

Quasi tutti i siti di shopping on-line offrono ormai spese di spedizione incluse, oppure legate a un minimo di spesa, e l’eventuale reso si può effettuare in maniera facile e veloce.

La comodità consiste anche nel poter filtrare la vostra ricerca, non solo per il tipo di capo che state cercando, ma anche per fascia di prezzo, colore, modello, taglia.

Si possono trovare molti siti che offrono una varietà di marche, come il più famoso Zalando, di cui tutti conosciamo almeno una pubblicità, ma anche altri come Privalia, Showroomprivé, eccetera.

Inoltre, moltissime sono ora le marche di abbigliamento e accessori che offrono una sezione di shopping on-line dedicata, e sempre di più si stanno adattando a questo nuovo modo di vivere lo shopping.
Eccone una lista:

Motivi
Promod
Bershka
Zara
Benetton
Mango
Terranova
Pimkie
Accessorize

Buono shopping a tutte!

LEGGI ALTRO DELLA SEZIONE FAI DA TE

photo by: delpentax

Idee regalo Tante idee regalo per lui e per lei

IDEE REGALO PER LEI:

Gift

per la cura del corpo:
crema viso / corpo
maschera per capelli
olio da massaggio
profumo
smalti
make-up
massaggio / ingresso terme
piastra per capelli
phon da viaggio
Continue reading Idee regalo Tante idee regalo per lui e per lei

Lavagnetta per cucina fai da te Come realizzare una lavagnetta per la cucina personalizzata

Non c’è niente di più bello che personalizzare la propria casa con qualcosa realizzato con le nostre mani!

Ecco una idea simpatica per la vostra cucina: la lavagnetta per gli appunti.

Acquistate una lavagnetta semplice e procuratevi
tempere,
pasta Oplà o Fimo,
smalto trasparente,
colla a caldo.
lavagnetta

 

 

 

 

 

 

 
Iniziate modellando la pasta Oplà o il Fimo per realizzare le decorazioni più di vostro piacimento: potete rimanere sul tema cucina, realizzando utensili, tazzine, frutta, verdura; oppure ispirarvi a ciò che più vi piace.
Qui abbiamo scelto di realizzare dei fiori e delle coccinelle.

A seconda del materiale utilizzato, cuocete il Fimo oppure aspettate che la pasta Oplà sia indurita.

Proteggete il piano su cui andrete a lavorare con della carta di giornale e poggiatevi la vostra lavagnetta.

Con le tempere, colorate i bordi, facendo più passate fino a che il colore non prenda la tonalità desiderata.
Una volta asciutto, date una passata di smalto trasparente o spruzzateci della lacca, in modo da fissare la tempera.

A questo punto, con la colla a caldo, posizionate le vostre decorazioni a piacimento lungo la cornice, per fissarle.
Se avete optato per una lavagnetta magnetica, incollatene anche sulle calamite, per una maggiore personalizzazione.

Aspettate che il tutto sia perfettamente asciutto e appendete alla parete con un chiodino.
La vostra bacheca personale è pronta!
Con lo stesso principio, potete realizzare lavagnette per la cameretta o lo studio, oppure per realizzare un simpatico regalo!

Leggi altro della sezione FAI DA TE

Potrebbe interessarti anche:

Come incartare un pacco regalo
incartare

Invito, partecipazione fai da te Come realizzare delle partecipazioni fai da te

Un invito per una festa, un compleanno, un anniversario, un battesimo, un matrimonio, o semplicemente un biglietto d’auguri o un buono regalo.

biglietto

 

 

 

 

 

 

 

Tante sono le occasioni per realizzare un invito fai da te!

Ecco una idea molto semplice alla portata di tutti.

L’occorrente: del cartoncino colorato, dei nastri colorati, colla (va bene sia a caldo che normale), forbici, e un pizzico di fantasia!

Prendete due cartoncini di colore diverso ma intonato uno all’altro. In particolare, almeno uno dei due deve essere molto chiaro, in quanto sarà il cartoncino sul quale andrete a scrivere gli auguri o l’invito.
Ritagliateli a forma quadrata, uno leggermente più grande dell’altro. Incollateli quindi uno sopra l’altro, avendo cura di inserire ed incollare un pezzettino di nastro tra i due cartoncini. In questo modo, quando il vostro biglietto sarà inserito all’interno della busta, sarà più semplice sfilarlo.

Passate ora a realizzare la busta che conterrà il vostro cartoncino d’auguri.
Ritagliate un cartoncino grande il doppio del vostro invito quadrato, e leggermente più largo. Piegatelo a metà, ritagliate una lunetta superiore, in modo da facilitare la presa dell’invito anche con le mani.
Fate una piccola piega lungo i due lati e incollateli, in modo che la busta risulti chiusa su tre lati e aperto sul lato della lunetta.

Completate decorando la busta con dei nastrini colorati o abbellimenti a piacere.
Scrivete ora la vostra frase sul cartoncino di invito o di auguri e inseritela all’interno della busta, sulla quale scriverete il nome del destinatario.

LEGGI ALTRO DELLA SEZIONE FAI DA TE

LEGGI ALTRO DELLA SEZIONE VITA DI COPPIA

Potrebbe interessarti anche:

Orecchini con cialde del caffè
orecchini_originali

Carnevale, come mi vesto? A corto di idee per Carnevale? Ecco tanti consigli sull'abbigliamento.

È tempo di Carnevale, e come ogni anno ci si ritrova tra amici a pensare a come festeggiarlo e a come vestirsi.
Ecco alcuni suggerimenti:

Se siete di quelle che non amano troppo i festeggiamenti, e soprattutto mascherarvi, anche una sola parrucca o un trucco particolare possono essere sufficienti!
Clicca qui per vedere la sezione trucco con qualche consiglio per Carnevale.

Venice Carnival

Se invece vi piace osare, spazio alla fantasia!
In commercio potete trovare degli abiti per adulti, con cifre che partono dai 20 euro in su, ma se preferite il fai da te, ecco qualche idea:
Continue reading Carnevale, come mi vesto? A corto di idee per Carnevale? Ecco tanti consigli sull’abbigliamento.

photo by:

Bomboniere alternative Come scegliere o realizzare delle bomboniere diverse dal solito

Stufi del solito soprammobile, spesso neanche esposto o addirittura riciclato dai vostri invitati?
Oggi nessuno si aspetta più obbligatoriamente il classico oggettino in argento, per cui la fantasia può trovare ampio spazio per delle bomboniere alternative, spesso a costi più contenuti!

bomboniera fai da te

I confetti. Se il vostro budget è particolarmente limitato, acquistate dei sacchettini di vostro gusto e riempiteli di confetti, saranno più che sufficienti. In questo caso riservate comunque un regalino per genitori e testimoni.
Continue reading Bomboniere alternative Come scegliere o realizzare delle bomboniere diverse dal solito

Stencil da muro Come realizzare uno stencil da muro fai da te

Gli stencil da muro sono una sorta di stampini per poter decorare le vostre pareti di casa con una trama di vostro gradimento, che vada così a contribuire all’arredamento, oppure a riempire una parete altrimenti vuota. È possibile utilizzarli anche per decorare mobili, stoffe e altri oggetti.

Ecco come fare per realizzare i vostri stencil personali.

wooden-floor-and-old-wall-1393875746kvr

Innanzitutto bisogna fornirsi di cartoncino o plastica su cui riprodurre il motivo che si vuole andare a dipingere sulla parete.

Si possono cercare delle idee navigando sul web, oppure affidarsi alla propria fantasia.
Una volta scelto il disegno, bisogna realizzarlo. Molto adatti in questo caso sono i fogli di acetato e quelli da disegno semitrasparenti, per poter ricalcare la trama selezionata.

Utilizzate pennarellini a punta fine indelebili per un risultato migliore.

Ora, potete passate a ritagliare la vostra decorazione, aiutandovi in precedenza colorando le zone da rimuovere, e utilizzando delle forbici o un taglierino, a seconda della comodità personale.

Lo stencil è pronto.

A questo punto, si può passare alla realizzazione vera e propria su parete o altra superficie!

Fissate il vostro stencil al muro utilizzando dello scotch di carta.

Iniziate a stendere la vernice con dei movimenti dall’interno verso l’esterno, e tenete pronta della carta assorbente per eliminare eventuali eccessi di colore dal pennello.

Con un po’ di pazienza, terminate il lavoro e rimuovete il vostro stencil… ecco a voi una nuova decorazione per casa vostra!

Sicuramente originale e unica nel suo genere!